Per informazioni sul Microlane e su altri Trattamenti Estetici per il Corpo
nella città di Torino, contattaci per un consulto gratuito. Il nostro studio è situato in C.so Turati 10/bis a Torino, numero di telefono 011-5835940.

Microlane

CatturannnI seni, aumentati di volume per la gettata ormonale, sono destinati a ridursi e a perdere di tono e compattezza. Quasi sempre il disagio si manifesta a distanza di alcuni mesi dal parto, quando l'arrivo del bambino è stato "ammortizzato" e la neo mamma ricomincia a guardarsi allo specchio. Molti studi rivelano che su 100 neo mamme molte vorrebbero aumentare il volume del proprio seno per riportarlo alla sua misura originale, ma una sola dichiara di essere disposta a sottoporsi a un intervento di mastoplastica additiva. I motivi sono diversi: dal rifiuto di affrontare un intervento chirurgico, al timore del decorso postoperatorio, ai costi, fino alla diffidenza al pensiero che sia "per sempre".

Oggi, grazie all'esistenza di Macrolane, un gel a base di acido ialuronico NASHA macromolecolare, è possibile rimodellare in maniera graduale e armonica il proprio seno. è la soluzione per arrotondare mammelle svuotate dalla gravidanza o per eliminare asimmetrie congenite o antiestetici avvallamenti. Inoltre permette di conseguire un miglioramento immediato della mammella e nel contempo permette un immediato ritorno alle normali occupazioni.

Non è però un trattamento per tutte: non è indicato nei casi di grave lassità o cedimento molto importante dei tessuti, non è indicato per chi desidera un risultato definitivo o stabile nel tempo perché l'acido ialuronico si riassorbe progressivamente, non è indicato in donne portatrici di un particolare parenchima mammario e soprattutto non deve essere effettuato prima dei sei mesi dalla fine dell'allattamento.

Il risultato è immediato e naturale, sia alla vista che al tatto. La correzione non si "svela" nemmeno in bikini sdraiate al sole.

I vantaggi

  • la possibilità di valutare il risultato insieme al chirurgo già durante il trattamento e di modularlo anche successivamente
  • il trattamento dura circa mezzora ed immediatamente dopo si possono riprendere le proprie attività
  • non richiede sedazione, né ricovero, perché non è un intervento chirurgico
  • l'acido ialuronico macromolecolare è composto da un gel naturale (NASHATM) già presente nel corpo umano, approvato sia in europa (CE) che negli Stati Uniti (FDA)
  • è una metodica non definitiva che consente un programma di rimodellamento progressivo per raggiungere un risultato estetico sempre più stabile e duraturo. In più, permette di adattare forma e misura del seno secondo l'età e le modificazioni del corpo femminile nell'arco della vita.

Il trattamento

Prima dell'impianto è buona regola sottoporsi ai normali accertamenti diagnostici di routine. Dopo una semplice anestesia locale, il gel viene iniettato con una piccola cannula al di sotto della ghiandola mammaria e sopra il muscolo. La punta smussa della cannula, che eroga il gel attraverso aperture laterali, permette di raggiungere i piani desiderati senza danneggiare i tessuti circostanti. Dopo circa mezz'ora il trattamento è ultimato, si può tornare a casa e riprendere le normali attività quotidiane.

è normale un senso di tensione e di pressione nella zona trattata che può essere governata con l'assunzione di un semplice antidolorifico. Uniche avvertenze: non esporsi a caldo o freddo eccessivi (es. una sauna), né sottoporsi a massaggi profondi per un paio di settimane. è anche consigliato l'uso di un reggiseno elasticizzato, senza ferretti, nei giorni immediatamente successivi all'impianto.

Il modellamento ottenuto può essere mantenuto e rifinito successivamente con dosi progressivamente inferiori di gel. Si consiglia generalmente un ritocco a 9-12 mesi con l'applicazione di circa il 50% della dose iniziale e, dopo ulteriori 12 mesi, un ritocco con circa il 25% della dose iniziale.

La sicurezza

Dagli studi sinora eseguiti e presentati al KEMA, (Olanda), l'organismo notificato per l'approvazione e il rilascio del marchio CE, risulta che non vi è alcun rischio di sviluppare un cancro al seno o in qualsiasi altra sede corporea per la presenza del gel NASHATM.

 
 Catturaffff
 

Medicina-chirurgia-estetica-torino © 2015 - P.I. 067.547.400.14   Cookie Policy
Privacy Policy
  Site Map